L’acquaponica utilizza in modo molto semplice il ciclo dell’acqua all’interno del proprio circuito.

Non possedendo alcun tipo di sistema di filtrazione interna, il lavoro viene essenzialmente svolto da una pompa di risalita.

L’acquaponica è un sistema di allevamento ittico in vasche singole o multiple sulla cui superficie vengono poste piante (fiori, ortaggi etc..).

Le sostanze di scarto dei pesci vengono assorbite dalle piante, le quali a loro volta cedendo ossigeno e nutrienti ai pesci fanno si che entrambi i sistemi ricavino vantaggio. In tal modo i rifiuti dei pesci alimentano le piante, queste depurano l’acqua.

 

COME FUNZIONA?

Acquaponica e ciclo dell'acquaL’acqua delle vasche per ACQUACOLTURA viene pompata in quelle IDROPONICHE, in modo tale che le piante la possano filtrare e sottrarre ad essa le diverse sostanze di scarto dei pesci (quali Nitriti, Nitrati e Ammoniaca) traendone contemporaneamente nutrimento. L’acqua così filtrata potrà quindi essere re-immessa nelle vasche per ACQUACOLTURA e riprendere il suo ciclo. (vedi figura)